Ponte Sollevatore Auto B-Power

Il sistema si colloca perfettamente in aree interne (box auto/autorimesse) ed aree esterne anche in condizioni di minima altezza (ovvero altezza inferiore ai 3 m).

Cosa offre Parktech rispetto ad altri

Non un sollevatore standard per tutti, ma un prodotto personalizzato al 100% per te!:

  • Altezza di sollevamento
  • Dimensioni personalizzate Pianale (garage piccolo o grande che sia)
  • Portata impianti ovvero kg di carico (per SUW o esigenze particolari)
  • Colore personalizzato ad hoc per Voi (es: lo stesso colore della tua auto!)
  • Velocità di sollevamento a scelta nel rispetto delle Direttive
  • Concepimento del montauto come vero ascensore per auto dotato di valvole di rallentamento in fase di salita e discesa
  • Facilmente assemblabile in meno di due ore da Voi (Altrimenti pensiamo a tutto noi chiavi in mano)
  • Certificato CEI EN 60204-1 & UNI EN ISO 12100-1 : 2005
  • Prezzo concorrenziale poiché acquistate direttamente dal produttore

 

+39 085 9117620

Richiedi preventivo:

Richiedi senza impegno informazioni & prezzo, il tuo contatto non sarà ceduto a nessuno, odiamo quanto te lo spam telefonico.

Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Chiave.

Descrizione

Il Raddoppiatore basculante B-Power è un sistema di parcamento auto destinato a raddoppiare la capacità di ricovero di box auto e aree con un’altezza inferiore di 3 m.

Il sistema si colloca perfettamente in aree interne (box auto/autorimesse ) ed aree esterne anche in condizioni di minima altezza (ovvero altezza inferiore ai 3 m).

Il B-Power , al pari dei raddoppiatori posti auto della Parktech srl, si installa semplicemente con un massimo tempo di 2 ore senza richiedere opere murarie o modifiche alle locazioni esistenti.

I materiali utilizzati e le solide componenti strutturali dell’impianto ne garantiscono resistenza e longevità, richiedendo minime attività di manutenzione e semplice accuratezza nell’utilizzo.

Il B-power, ad un prezzo davvero competitivo, adattabile anche nei siti di bassa altezza permette di sfruttare al massimo gli spazi e la resa del proprio box o della propria area disponibile, proponendosi come un economica alternativa all’acquisto di un secondo box auto per i possessori di due vetture.

Le proprie auto trovano dunque ricovero nello stesso box evitando le comuni e logoranti problematiche associate al parcamento all’esterno:multe, danni furti e fastidiosi giri in cerca di apposita area di sosta.

Il B-Power dunque è una valida risposta alle più esigenti richieste di parcamento auto.

Larghezza Pianale fino a 2000 mm. Misure diverse a richiesta
Lunghezza Piattaforma 3700/4050 mm max
Portata 2000 kg
Sicurezza idraulica valvola paracadute – valvola controllo massima portata valvola regolatrice discesa
Sicurezza meccanica ad inserimento automatico
Consumo 2.2 kw ora. Tale consumo solo in fase di salita al massimo dello spunto
Motore 220 V monofase, 220/380 V trifase
Pianale in lamiera mandorlata antiscivolo e contro lo stillicidio di acqua e olio
Totale peso impianto 1040 Kg
Comandi a bassa tensione 24 V con sistema ad uomo presente e chiave estraibile. Pulsantiera a parete
Asola di regolazione per consentire differenti angolazioni della vettura sovrastante

Il sollevatore d’auto è costruito, disegnato e protetto secondo le misure di sicurezza richieste della Comunità Europea sul macchinario.

E’ CONFORME A:

Direttive di riferimento

  • Direttiva Macchine 2006/42/CE e la vecchia versione della Direttiva 89/392/CEE così come recepita dal DPR 459/96. Ai fini certificativi si è proceduto come previsto dall’allegato V della Direttiva Macchine.
  • Direttiva Bassa Tensione 2006/95/CE (Ex Direttiva 73/23/CEE così come recepita dalla L. 791/77)
  • Direttiva Compatibilità elettromagnetica 2004/108/CE così come recepita nel D.Lgs n. 194 del 6/11/2007

 

Norme tecniche armonizzate

Sono state applicate, per quanto di pertinenza, le seguenti norme armonizzate:

  • UNI EN ISO 12100-1 : 2005 Sicurezza del macchinario- Concetti fondamentali, principi generali di progettazione- Parte 1: terminologia di base, metodologia.
  • UNI EN ISO 12100-2: 2005 Sicurezza del Macchinario- Concetti fondamentali, principi generali di progettazione- Parte 2: Principi Tecnici
  • CEI EN 60204-1 Sicurezza del macchinario-Equipaggiamento elettrico delle macchine. Parte 1: Regole Generali

Tale dichiarazione non è valida se vengono apportate modifiche sul macchinario senza l’autorizzazione del produttore ed in caso non siano rispettate le istruzioni del relativo manuale, specialmente le informazioni sui rischi residui.

Informazioni e Prezzi

 

Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Camion.