Ponte Sollevatore Auto Duo

Il raddoppiatore Duo a due colonne è un sistema di parcamento auto innovativo inventato, progettato e costruito totalmente in Italia che consente di duplicare la capacità di ricovero di auto.

Cosa offre Parktech rispetto ad altri

Non un sollevatore standard per tutti, ma un prodotto personalizzato al 100% per te!:

  • Altezza di sollevamento
  • Dimensioni personalizzate Pianale (garage piccolo o grande che sia)
  • Portata impianti ovvero kg di carico (per SUW o esigenze particolari)
  • Colore personalizzato ad hoc per Voi (es: lo stesso colore della tua auto!)
  • Velocità di sollevamento a scelta nel rispetto delle Direttive
  • Concepimento del montauto come vero ascensore per auto dotato di valvole di rallentamento in fase di salita e discesa
  • Facilmente assemblabile in meno di due ore da Voi (Altrimenti pensiamo a tutto noi chiavi in mano)
  • Certificato CEI EN 60204-1 & UNI EN ISO 12100-1 : 2005
  • Prezzo concorrenziale poiché acquistate direttamente dal produttore

 

+39 085 9117620

Richiedi preventivo:

Descrizione

Il Raddoppiatore due colonne DUO è un sistema di parcamento auto ideato per lo sfruttamento verticale di box auto e aree al chiuso o all’aperto.

Il sistema si installa con la massima semplicità in sole 2 ore senza compromettere lo stato dei locali nei quali va ad essere inserito. Non sono richieste dunque né opere murarie, né modifiche strutturali.

Il Duo , si contraddistingue per il suo elegante design e per le sue efficienti prestazioni. I suoi elementi strutturali di alta qualità e l’accurata progettazione tecnica garantiscono perfetta stabilità e sicurezza all’impianto in tutte le fasi di utilizzo. L’impianto del quale viene garantito lunga durata richiede solo accurato utilizzo ed una semplice manutenzione annuale.

Il Duo si configura come soluzione di parcamento ideale per chi dispone di due vetture e di un solo box auto da sfruttare razionalmente nei suoi spazi. In tal modo, collocando entrambe le auto sull’impianto due colonne le stesse sono al sicuro da multe, furti e atti vandalici . Inoltre nelle città più trafficate ed al alta densità di vetture, il Duo elimina il noioso problema della lunga ricerca di aree disponibili di parcheggio.

  • Certificazione CE
  • Larghezza pianale utile 2000 mm
  • Lunghezza pianale con 2 rampe incluse 4000 mm
  • Corsa 2000 mm
  • Capacita’ 2500 kg
  • Sistema di sicurezza idraulica anticaduta mediante valavola paracadute sui cilindri
  • Sistema di sicurezza meccanica ad inserimento automatico su entrambe le colonne
  • Sistema di livellamento pedana gestito da una barra di torsione.
  • Centralina oleodinamica ed elettrica protetti da contenitore
  • Consumo 1,8 kw ora. tale consumo solo in fase di salita al massimo dello spunto
  • Comandi a bassa tensione (24 v) ad uomo presente
  • Pulsantiera a parete
  • Valvola limitatrice di portata
  • Valvola manuale di discesa in assenza di corrente
  • Motore 220 v monofase, 380 v trifase, 1,85 kw
  • Altezza di sollevamento regolabile in modo millimetrico con micro di fine corsa
  • Pianale di carico in lamiera mandorlata antiscivolo e contro lo stillicidio di acqua ed olio
Funzionamento elettroidraulico
Lunghezza Pianale standard 2000 mm / su richiesta fino a 2200 mm
Lunghezza Totale 4100 mm con 1 rampa, 4400 mm con 2 rampe
Portata 2000 kg
Comandi a bassa tensione con sistema ad uomo presente e chiave estraibile. Pulsantiera a parete
Sicurezza idraulica valvola paracadute – valvola controllo massima portata – valvola regolatrice discesa
Sicurezza meccanica ad inserimento automatico con blocco elettrico
Corsa standard fino a mm 2.000 / su richiesta fino a 2.200 mm
Consumo 1,5 / 1,85 kw ora, solo in fase di salita al massimo dello spunto
Motore 220 V monofase, 220/380 V trifase
Pianale in lamiera mandorlata antiscivolo e contro lo stillicidio di acqua e olio
Totale peso impianto 1.150 Kg

Il sollevatore d’auto è costruito, disegnato e protetto secondo le misure di sicurezza richieste della Comunità Europea sul macchinario.

E’ CONFORME A:

Direttive di riferimento

  • Direttiva Macchine 2006/42/CE e la vecchia versione della Direttiva 89/392/CEE così come recepita dal DPR 459/96. Ai fini certificativi si è proceduto come previsto dall’allegato V della Direttiva Macchine.
  • Direttiva Bassa Tensione 2006/95/CE (Ex Direttiva 73/23/CEE così come recepita dalla L. 791/77)
  • Direttiva Compatibilità elettromagnetica 2004/108/CE così come recepita nel D.Lgs n. 194 del 6/11/2007

 

Norme tecniche armonizzate

Sono state applicate, per quanto di pertinenza, le seguenti norme armonizzate:

  • UNI EN ISO 12100-1 : 2005 Sicurezza del macchinario- Concetti fondamentali, principi generali di progettazione- Parte 1: terminologia di base, metodologia.
  • UNI EN ISO 12100-2: 2005 Sicurezza del Macchinario- Concetti fondamentali, principi generali di progettazione- Parte 2: Principi Tecnici
  • CEI EN 60204-1 Sicurezza del macchinario-Equipaggiamento elettrico delle macchine. Parte 1: Regole Generali

Tale dichiarazione non è valida se vengono apportate modifiche sul macchinario senza l’autorizzazione del produttore ed in caso non siano rispettate le istruzioni del relativo manuale, specialmente le informazioni sui rischi residui.

Informazioni e Prezzi