Scegliere un sollevatore idraulico: Guida alla scelta

Come per ognuno dei prodotti che acquistiamo, sia per uso professionale, personale o domestico, dobbiamo seguire alcune linee guida essenziali nella scelta tra le centinaia di modelli offerti sul mercato.

Come sempre, dobbiamo usare il più comune dei sensi (buon senso) ed esigere tutte le certificazioni, omologazioni e altri presupposti di sicurezza che ti consentano di esercitare la tua professione nel modo più sicuro. In questo caso non dovresti rischiare, il prezzo (oltre a tutto quello che andiamo a spiegarti qui) non è tutto e la professionalità della macchina, la sicurezza e la garanzia dovrebbero sempre essere al primo posto.

Le principali caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta di un sollevatore idraulico sono:

  • Altezza dislivello: sono presenti ascensori che possono sollevare il veicolo da uno a due metri. L’ideale è scegliere il sollevatore che ci offre la massima altezza possibile, poiché ciò aumenterà il numero di lavori che possiamo svolgere con il sollevatore e il comfort per l’operatore.
  • Peso: allo stesso modo, ogni sollevatore idraulico è configurato per sostenere una quantità di peso che dobbiamo conoscere prima di selezionarlo per sapere in ogni momento se si adatta o meno alle esigenze del tipo di veicoli che vogliamo sollevare.
  • Uso: a seconda dell’uso che andremo a fare dell’ascensore, un tipo o un altro ci si addice di più. Ad esempio, se lo utilizzeremo per l’assetto ruote, dovremo selezionare un sollevatore predisposto per questa funzione, mentre se lo richiediamo per sollevare un quad, dovremo cercare un modello realizzato per svolgere questa specifica compito.
  • Sicurezza: prima di scegliere un ascensore, è necessario verificare che il modello sia stato sottoposto a tutti i controlli di qualità e sicurezza previsti da organismi nazionali e/o internazionali. Ad esempio, in Europa un ascensore per veicoli deve essere conforme alla normativa UNE-EN 1493:2011, che obbliga il produttore a produrre l’ascensore sotto severi controlli di qualità e persino di assemblaggio. Ad esempio un ascensore non conforme a queste normative è paragonabile alla guida di un’auto senza assicurazione, in caso di sinistro la responsabilità civile e anche penale ricade sul responsabile dell’officina e minaccia direttamente l’incolumità dell’utente . Diffidare sempre degli ascensori economici e richiedere per iscritto la documentazione ufficiale dell’ascensore.
  • Montaggio: questo deve essere sempre eseguito da professionisti certificati dal produttore. Un buon ascensore mal assemblato diventa un prodotto problematico, non sicuro e perde anche la garanzia. Non lesinare sull’assemblaggio.
  • Garanzia: gli ascensori per officine sono prodotti professionali e per legge devono avere almeno un anno di garanzia per qualsiasi difetto di fabbricazione, questo è fondamentale, poiché ci assicura un servizio in caso di necessità.
  • Manutenzione: stipulare contratti di manutenzione con tecnici approvati dal produttore. Come ogni macchina, un ascensore necessita di una manutenzione periodica, questo ne garantisce il corretto funzionamento, una maggiore durata del prodotto e, quindi, una migliore redditività per l’officina.
  • Il produttore: cercate sempre ascensori di primarie marche, questo è sempre un segno di garanzia di qualità, sicurezza e buon montaggio e servizio post vendita.
  • Normativa: è fondamentale che gli ascensori siano conformi alla Direttiva Macchine 2006/42/CE e alla EN 1493:2010 (di cui parleremo presto nel nostro blog), qualsiasi nuovo ascensore che soddisfi i loro requisiti deve essere un prodotto ben progettato, sicuro ed efficiente.

Come puoi vedere, acquistare un ascensore e scegliere quello giusto, quello che ti serve, non è un compito da prendere alla leggera. Se hai bisogno di consigli, o semplicemente vuoi saperne di più su come funziona, hai domande o semplicemente vuoi lasciare un tuo commento su questo articolo, puoi farlo attraverso i commenti. Siamo qui per aiutarvi.

Le chiavi del successo nell'acquisto di un duplicatore di parcheggio:

Se l'articolo ti è piaciuto puoi approfondire qui:

Come funziona un parcheggio intelligente?

Il parcheggio automatizzato o il parcheggio intelligente offre numerosi vantaggi, grazie all’integrazione di applicazioni sofisticate. Questi team offrono un’ottima soluzione alla crescente domanda di infrastrutture…

Ponte sollevatore a due colonne

In Duopark disponiamo di apparecchiature di sollevamento a due colonne, abbiamo diverse configurazioni in queste apparecchiature. Oggi parleremo del passaggio a due posti. Le attrezzature…

Pedana inclinata realizzata su misura

La pedana inclinata o pedana servoscala è un’apparecchiatura che consente alle persone in sedia a rotelle di superare le barriere architettoniche, principalmente le scale. Queste…

Apri Chat
Salve 👋, se desideri informazioni chiedimi pure cliccando qui. Sarà un piacere aiutarti.